About

La missione di Wine Internet Marketing.

Ciao, mi chiamo Stefano Labate e nella mia carriera di giornalista e direttore di contenuti digitali ho scoperto quanto e come le informazioni entrano nei processi di reputazione personale e di brand e di acquisto di marchi e prodotti.

Ho creato WIM – Wine Internet Marketing per aiutare la comunità del vino a incontrare il mercato che cambia sotto l’effetto della rete e delle nuove tecnologie, dei nuovi stili di vita e di consumo, dei nuovi scenari internazionali.

La missione di Wine Internet Marketing si spiega in tre punti:

1. farti conoscere persone le cui storie e idee sono così importanti che il solo ascoltarle ti farà scoprire sfide e opportunità emergenti.

2. contribuire all’elaborazione di una nuova comunicazione del vino che rispetti lo specifico e le diverse prospettive del settore, rifuggendo dalle ricette prefabbricate dei guru del marketing.

3. offrire un luogo in cui appassionati imprenditori, professionisti e operatori di successo aiutano la comunità del vino condividendo quello che hanno imparato con l’esperienza.

La missione di WIM è troppo ambiziosa per essere perseguita da solo.

Chi è Stefano Labate? Sono un giornalista e ho visto come internet ha rivoluzionato l’editoria.

Sono un giornalista professionista, ho lavorato per anni in redazione con la carta occupandomi di cultura e arte contemporanea e poi specializzandomi nell’uso e consumo delle informazioni su internet. Ho disegnato e gestito progetti di editoria digitale, ho diretto team di lavoro su news, social network, piattaforme ecommerce per la distribuzione e la vendita online delle news.

Ho visto come la rete ha cambiato l’editoria, quanto l’abbia sorpresa e rivoluzionata, come abbia cominciato a divorarla.

Ho frequentato corsi, master, convegni e ho letto decine di libri sulla comunicazione e sul marketing online.

Ho conosciuto risorse sprecate ed entusiasmi delusi ma anche grandi e piccole storie di successo passate dalla rete.

Mi sono innamorato nel vino.

Ho incontrato un grande produttore, uno di quelli che da soli hanno fatto la fortuna di un vino nel mondo. E ho conosciuto quanta passione, creatività, ostinazione, eccellenza ci sia in tante persone del vino. Erano sempre state qui, intorno a me (vivo ad Asti), su queste colline delle Langhe e del Monferrato. Una scoperta!

Sono diventato sommelier, non solo per saper degustare un vino ma per provare a leggere attraverso un bicchiere queste storie di persone e di lavoro, di intuizioni e di vocazioni, di vigne e luoghi. Storie che vanno raccontate, che hanno bisogno di essere raccontate.

Da oltre un anno raccolgo casi di comunicazione, intervisto uomini di marketing, piccoli produttori, commercianti e consumatori del settore.

stefanolabatecollinecol_web

Non si tratta di tecnologia.

Dopo tanti anni ho capito una cosa sola della comunicazione.

Non si tratta di web e di social network, di facebook e di twitter, di applicazioni e di smartphone. Queste sono tutte cose semplici, sono solo strumenti: potenzialmente utili, inerti o dannosi per noi e per i nostri obbiettivi.

Chi riduce tutto a canali e strumenti è in mala fede e sta facendo sprecare soldi a qualcuno o quantomeno non si è accorto che la rete ha cambiato soprattutto le persone e i mercati.

Si tratta di quello che fanno le persone, di come vivono, di come scelgono.

Ciò che è importa prima di tutto è capire come tutti questi nuovi modi di informarsi, di avere relazioni, di scegliere e  di comprare  – modi ormai radicati nella vita di tutti (e soprattutto dei più giovani) – sono entrati nei processi di reputazione dei nostri brand e nei processi di acquisto dei nostri prodotti, nel nostro mercato.

Capire cosa possiamo fare e non fare a supporto del nostro successo e dei nostri affari.

La mia sfida, dunque? Aiutare la comunità del vino a comunicare e crescere al tempo di internet.

Aiutare imprenditori, manager e operatori del settore del vino a conoscere questo contesto e come la nuova comunicazione possa affiancare le tradizionali attività per incontrare un mercato che sta rapidamente cambiando.

Scegliere come continuare a raccontare la propria storia e la propria differenza, come mantenere il proprio stile e il proprio modo di essere restando al passo con i tempi. Comunicare e vendere in modo aggiornato, considerando sempre i risultati.

Ecco Wine Internet Marketing: un blog e un podcast per raccogliere le esperienze di professionisti, di produttori e di commercianti di successo del mondo del vino.

Si tratta di prendere il meglio della mia esperienza di giornalista e direttore di contenuti digitali e il meglio degli insegnamenti di marketing online e di cominciare un dialogo col mondo del vino, lasciando la parola alle persone e alle esperienze.

Condividere storie, sfide e idee, strategie, trend e informazioni.

E’ un progetto troppo ambizioso per me solo e avrò bisogno dell’aiuto di chiunque.

Questo è Wine Internet Marketing!

wimschermata

ps.

Qui trovate le slide di un mio recente intervento su internet marketing e vino con dieci casi di successo.
Qui altre informazioni su di me.