Come ha fatto un sommelier con la passione del computer a diventare una delle persone più influenti nel mondo del vino italiano con il web? Andrea Gori, Burde – sommelier, oste a Firenze nella trattoria di famiglia (Da Burde), giornalista e blogger, organizzatore di eventi, ambassadeur du champagne per l’Italia e molto altro – condivide la sua esperienza con la comunità di Wine Internet Marketing.

In questa intervista scoprirai:

  1. Perché l’e-commerce sta diventando importante per il vino.
  2. Perché “minerale” potrebbe essere una parola pericolosa da usare per comunicare il vino.
  3. Cosa vogliono sapere i consumatori quando devono ordinare una bottiglia al tavolo di un ristorante.
  4. Come rapportarsi ai blogger del vino.
  5. Perché una trattoria che vuole puntare sul vino ha dedicato tanto tempo a internet.
  6. Perché e come un enologo dovrebbe frequentare la rete e il web per aumentare influenza sul web e dare slancio alla sua carriera.
  7. Perché vendere vino farebbe bene a chi scrive di vino.
About the Author
Giornalista professionista, gestisco presenze digitali per l'editoria e mi occupo di contenuti che entrano nei processi di brand e di acquisto. Innamorato del vino, sommelier, collaboratore di http://spiritodivino.biz, ho fondato https://wineinternetmarketing.it per raccogliere interviste e storie sulla comunicazione del vino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *